Torna a Eventi FPA

partner

DGROOVE

Dgroove si occupa da anni di Digital transformation proponendosi al mercato come partner di valore. La sua forza risiede nelle tre Business Unit che costituiscono l’azienda. La Business Unit FOR dedicata alla Formazione IT, la SBS (Smart Business Solution) che si propone al mercato con soluzioni IoT, Realtà aumentata, Business Application e Soluzioni Cloud e la Business Unit GED che con la sua soluzione di conservazione e gestione documentale DocSuite, accompagna la Pubblica Amministrazione nella digitalizzazione dei procedimenti amministrativi anche a favore della compliance aziendale. Lo fa con un team di consulenti costantemente aggiornato sulle normative in grado di trasformare gli adempimenti dei clienti in opportunità di digitalizzazione e miglioramento dei processi aziendali.

Progetti in Manifestazione

L’esperienza di riuso della gestione documentale DocSuite PA, avente come azienda cedente la AUSL di Reggio Emilia, rappresenta un caso di riferimento che Dgroove, nel ruolo di “maintainer” della soluzione vuole condividere e rileggere alla luce delle nuove Linee Guida del Riuso pubblicate su Developers Italia ed in fase di piena adozione.

Gli spunti su cui si vuole condividere l’esperienza, in occasione del Forum PA,  sono legati ad alcune riflessioni sul modello organizzativo sotteso al riuso di una soluzione applicativa completa, come una gestione documentale, relativamente alla fase di evoluzione condivisa e compartecipata che vede come attori: l’azienda cedente, le aziende che sottoscrivono il riuso e la comunità di sviluppo della soluzione che può essere composta anche da diversi team. Assieme ad AGID e ad altri interlocutori di rilievo andremo a chiarire l’applicazione del riuso rispetto alle tematiche di gare ed appalti al recente marketplace cloud per la PA.

 


E' partner di

martedì, 22 Maggio 2018

09:30
11:30

La gestione documentale alla luce delle nuove norme[co.11]

Sala: Sala 4

Sono tre le dimensioni a cui possiamo ricondurre le novità in materia di digitalizzazione della gestione documentale nell'ultimo anno: normativa, con la riedizione del codice dell'amministrazione digitale; tecnica, con la pubblicazione del Piano triennale che ha costretto le istituzioni, le imprese e gli esperti ad affrontare temi che sembravano definiti e consolidati; organizzativa.

Oggi sono ancora poche le pubbliche amministrazioni che hanno definito piani concreti finalizzati a rendere operativa una sistematica trasformazione digitale delle loro attività e della produzione documentaria che ne deriva. Non si è ancora consapevoli del difficile livello di sostenibilità economica di alcune soluzioni e della immaturità delle piattaforme e delle infrastrutture digitali disponibili. Le risposte che il legislatore ha dato nell'ultimo anno riusciranno a trasformarsi in azioni sistemiche di innovazione? Da una parte abbiamo buoni esempi che intervengono a consolidare quanto di buono è stato fatto, pensiamo alla circolare 2/2017 del ministro per la semplificazione e la p.a. per l’attuazione delle norme sull’accesso civico generalizzato (c.d. FOIA). Dall'altra però ci sono anche iniziative, come il Sistema di ricerca documentale proposto all' art.40-ter del Cad, prive di riscontri tecnici e garanzie.

Una trasformazione digitale della PA per essere sostenibile e di successo non si consolida né si rafforza con interventi forzati ed estemporanei, ma richiede monitoraggio, reti di collaborazione, forme di cooperazione.

Per ascoltare la registrazione integrale dell'evento cliccare QUI

Torna alla lista dei Partner