Torna a Eventi FPA

partner

Gruppo Filippetti

Gruppo Filippetti nasce ad Ancona nel 1974. Ben presto la lungimiranza del management porta il Gruppo ad evolvere la propria offerta che si specializza nelle tecnologie destinate alla creazione e gestione di Data Center. Verso la fine degli anni 2000 diventa uno dei principali System Integrator italiani ed avvia un processo di innovazione radicale per sviluppare competenze e qualificare ulteriormente l’offerta. Con un giro d’affari di 62 milioni di euro, in crescita del 60% rispetto al 2016, investimenti annuali in ricerca per 4 milioni di euro, Gruppo Filippetti è oggi uno dei più importanti players italiani nel settore della Global System Integration in ottica 4.0.

Digital Transformation, Industry, Building, Tehcnology e Mobility sono infatti i cinque ambiti nei quali il Gruppo concentra le proprie attività e i propri sforzi perché rappresentano settori strategici al centro di vere e proprie rivoluzioni epocali. Nel corso del 2017 ha concluso l’acquisizione di cinque nuove aziende e portato a termine più di 40 progetti di ricerca tecnologica. Lo straordinario bagaglio di esperienze accumulato, l’impegno e la dedizione dei circa 500 collaboratori, la flessibilità e l’orientamento ai risultati, permettono oggi al Gruppo di dialogare con grande competenza in mercati strategici per lo sviluppo economico di imprese, organizzazioni e pubbliche amministrazioni, sia in Italia che all’estero.

Progetti in Manifestazione

Monza: servizi finalmente digitali per cittadini e imprese

E’ oramai improrogabile l’esigenza di garantire a cittadini e imprese il diritto di accedere a tutti i dati, ai documenti e ai servizi di loro interesse in modalità digitale, riducendo la necessità dell’accesso fisico agli uffici pubblici. Lo sportello polifunzionale on line messo a disposizione dal “Portale del Cittadino” consente agli utenti di trovare in un unico spazio modelli e informazioni e di presentare pratiche on line dialogando con gli uffici amministrativi. L’intento è quello di semplificare e rendere più “trasparente” l’interazione con i cittadini e di migliorare la qualità dei servizi erogati ottimizzando l’operatività interna e riducendo i costi. Partendo dall’esperienza del Comune di Monza sarà illustrato come i risultati, in termini di risparmio di tempo e di costo e l’impatto positivo sui cittadini e sulle imprese che possono fruire di servizi finalmente digitali, siano fondamentali nel dare valore straordinario ad azioni come queste.

Perugia: la piattaforma per la gestione integrata del territorio

L’introduzione della piattaforma territoriale da oltre 15 anni per il Comune di Perugia ha supportato il modello organizzativo e funzionale in materia Urbanistica, Catastale, Tributaria, Toponomastica, Ecografico, Patrimoniale compresi alcuni servizi, basilari per la sostenibilità e l’impatto ambientale, come l’Illuminazione Pubblica.

La soluzione realizzata con tecnologia Geoweb Framework, ha consentito un lungo percorso evolutivo, gestito anche in autonomia, che ha permesso di adeguare e configurare la piattaforma secondo le necessità organizzative dell’Amministrazione.

Il Comune di Perugia, sempre attivo nel suo percorso di innovazione e di sviluppo di nuove tecnologie di prodotto e di processo, sta mettendo a punto ulteriori implementazioni alla piattaforma territoriale al fine di erogare servizi innovativi a valore aggiunto in ottica Smart City.

L’utilizzo della piattaforma è concesso in riuso, senza alcun onere, a qualsiasi amministrazione/ente pubblico che ne faccia richiesta.


E' partner di

martedì, 22 maggio 2018

09:30
11:30

La gestione documentale alla luce delle nuove norme[co.11]

Sala: Sala 4

Sono tre le dimensioni a cui possiamo ricondurre le novità in materia di digitalizzazione della gestione documentale nell'ultimo anno: normativa, con la riedizione del codice dell'amministrazione digitale; tecnica, con la pubblicazione del Piano triennale che ha costretto le istituzioni, le imprese e gli esperti ad affrontare temi che sembravano definiti e consolidati; organizzativa.

Oggi sono ancora poche le pubbliche amministrazioni che hanno definito piani concreti finalizzati a rendere operativa una sistematica trasformazione digitale delle loro attività e della produzione documentaria che ne deriva. Non si è ancora consapevoli del difficile livello di sostenibilità economica di alcune soluzioni e della immaturità delle piattaforme e delle infrastrutture digitali disponibili. Le risposte che il legislatore ha dato nell'ultimo anno riusciranno a trasformarsi in azioni sistemiche di innovazione? Da una parte abbiamo buoni esempi che intervengono a consolidare quanto di buono è stato fatto, pensiamo alla circolare 2/2017 del ministro per la semplificazione e la p.a. per l’attuazione delle norme sull’accesso civico generalizzato (c.d. FOIA). Dall'altra però ci sono anche iniziative, come il Sistema di ricerca documentale proposto all' art.40-ter del Cad, prive di riscontri tecnici e garanzie.

Una trasformazione digitale della PA per essere sostenibile e di successo non si consolida né si rafforza con interventi forzati ed estemporanei, ma richiede monitoraggio, reti di collaborazione, forme di cooperazione.

Per ascoltare la registrazione intehrale dell'evento cliccare QUI

martedì, 22 maggio 2018

11:45
13:30

Perugia: la piattaforma per la gestione integrata del territorio[ws.51]

Sala: Sala 8

Il Comune di Perugia, sempre attivo in materia di innovazione e di sviluppo di nuove tecnologie di prodotto e di processo, sta mettendo a punto nuovi sviluppi della piattaforma territoriale che, per oltre 15 anni, ha supportato il modello organizzativo e funzionale in materia di urbanistica, catastale, tributaria, toponomastica, ecografico, patrimoniale e alcuni servizi, basilari per la sostenibilità e l’impatto ambientale, come l’illuminazione pubblica. La soluzione realizzata con tecnologia Geoweb Framework ha consentito di adeguare e configurare, in totale autonomia, la piattaforma secondo le necessità organizzative dell’Amministrazione. L’obiettivo di queste evoluzioni sono il rilascio di servizi sempre più innovativi e a valore aggiunto, in ottica Smart City. L’utilizzo della piattaforma è concesso in riuso, senza alcun onere, a qualsiasi amministrazione/ente pubblico che ne faccia richiesta.

mercoledì, 23 maggio 2018

09:30
11:30

Servizi digitali per cittadini e imprese: il Portale del Cittadino del Comune di Monza[ws.50]

Sala: Sala 7

Garantire a cittadini e imprese il diritto di accedere a tutti i dati, ai documenti e ai servizi di loro interesse in modalità digitale, riducendo la necessità dell’accesso fisico agli uffici pubblici: questo deve essere oggi un impegno per le pubbliche amministrazioni. Il “Portale del Cittadino” è lo sportello polifunzionale on line del Comune di Monza, che consente agli utenti di trovare in un unico spazio modelli e informazioni e di presentare pratiche on line dialogando con gli uffici amministrativi. L’intento è quello di semplificare e rendere più “trasparente” l’interazione con i cittadini e di migliorare la qualità dei servizi erogati ottimizzando l’operatività interna e riducendo i costi. Partendo dall’esperienza dell’amministrazione di Monza sarà illustrato come i risultati, in termini di risparmio di tempo e di costo e l’impatto positivo sui cittadini e sulle imprese che possono fruire di servizi finalmente digitali, siano fondamentali nel dare valore straordinario ad azioni come queste.

Torna alla lista dei Partner