Torna a Eventi FPA

partner

CONSIP

Consip è una società per azioni, partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che opera – secondo gli indirizzi strategici definiti dall’Azionista – al servizio esclusivo della Pubblica Amministrazione.

La missione aziendale è quella di rendere più efficiente e trasparente l'utilizzo delle risorse pubbliche, fornendo alle amministrazioni strumenti e competenze per gestire i propri acquisti e stimolando le imprese al confronto competitivo con il sistema pubblico.

Un’azienda di oltre 400 persone con un know-how ventennale sul procurement, che interviene in tre principali ambiti.

Il Programma di razionalizzazione degli acquisti della PA, che offre alle amministrazioni strumenti di e-Procurement per la gestione dei propri acquisti: Convenzioni, Accordi quadro, Mercato elettronico, Sistema dinamico di acquisizione, Gare su delega e in ASP (Application Service Provider).

Il Procurement di specifici “progetti-gara”, per singole amministrazioni – sulla base di puntuali esigenze di approvvigionamento – e per tutte le amministrazioni sulle iniziative di supporto alla realizzazione dell’Agenda digitale italiana.

Lo sviluppo di Progetti specifici, assegnati con provvedimenti di legge o atti amministrativi, a seguito dell’esperienza maturata nella gestione di iniziative complesse, in tema di revisione della spesa, razionalizzazione dei processi e innovazione nella PA.

Progetti in Manifestazione

Il nuovo Portale "Acquisti in rete" (www.acquistinretepa.it) realizzato dal Mef e da Consip per rendere ancora più rapido, semplice e trasparente l’utilizzo degli strumenti digitali di acquisto da parte di amministrazioni e imprese.

Attraverso il Portale – utilizzando i vari strumenti disponibili: Convenzioni, Accordi quadro, Mercato elettronico della PA (Mepa), Sistema dinamico di acquisizione (Sdapa), gare su delega e in ASP (application service provider) – nel corso del 2017, oltre 80mila punti ordinanti e 90mila fornitori hanno concluso quasi 700.000 transazioni, pari a circa 9 miliardi di euro. Si tratta dunque di uno strumento rilevante nell’ambito dei processi di governo e razionalizzazione della spesa pubblica.

Completamente rinnovato nella grafica, più intuitivo e facile da utilizzare, il nuovo Portale avrà informazioni chiave in evidenza e percorsi ben definiti, un "cruscotto utente" personalizzabile e una "ricerca prodotti" ricca di filtri. Sono solo alcune delle innovazioni introdotte.

Si tratta del primo passo di un progetto di completo rifacimento della piattaforma che, nei prossimi mesi, vedrà il rinnovamento anche delle procedure negoziali, delle fasi di abilitazione e degli strumenti di gestione del catalogo per le imprese.


E' partner di

mercoledì, 23 maggio 2018

11:45
13:15

Il nuovo Portale “Acquisti in rete”, porta di ingresso per la digitalizzazione delle procedure di acquisto delle amministrazioni pubbliche[ws.49]

Sala: Sala Ministero Economia e Finanze

Il ricorso a strumenti elettronici di acquisto, se sapientemente calibrato è un veicolo per una migliore qualità della spesa pubblica. Molto spesso si parla di “procurement”, ma ormai è imprescindibile trattare di “e-Procurement”.

 In questo contesto il nuovo Portale “Acquisti in rete”, realizzato da Mef e Consip nell’ambito del Programma di Razionalizzazione degli acquisti nella PA, diventa una “porta di ingresso” per la diffusione di metodologie e buone pratiche di acquisto, permettendo non solo di portare il processo a una logica semplificata, ma attraverso le nuove tecnologie e, quindi, il processo dematerializzato, creare un complessivo valore in termini di efficacia, efficienza e trasparenza dell’azione amministrativa.

 Si tratta del primo passo di un progetto di completo rifacimento della piattaforma che, nei prossimi mesi, vedrà il rinnovamento anche delle procedure negoziali, delle fasi di abilitazione e degli strumenti di gestione del catalogo per le imprese. L’obiettivo dell’operazione è rendere più efficiente ed efficace l’utilizzo delle iniziative di e-Procurement da parte di amministrazioni e imprese, fornendo un contributo al più ampio percorso di trasformazione digitale del Sistema Paese.

Torna alla lista dei Partner