Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 12:30 a 14:00

La revisione ed il completamento della programmazione delle politiche di coesione 2014-2020: gli strumenti, le risorse, le aree e finalità di intervento [ ws.100 ]

a cura del Dipartimento per le Politiche di Coesione, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

Le politiche di coesione impiegano risorse pubbliche, europee e nazionali, con la finalità di rimuovere le disuguaglianze territoriali di sviluppo, incrementare le opportunità di crescita e inclusione sociale dei cittadini e promuovere la coesione economica fra i diversi territori.

A tali finalità concorrono, in una visione integrata, i fondi europei finalizzati all’interno di Programmi Operativi Nazionali e Regionali (PON/POR), le risorse nazionali del Fondo di rotazione, le risorse del Fondo sviluppo e coesione finalizzate attraverso Piani Operativi tematici ovvero nei Patti per lo sviluppo, in particolare i Patti per il SUD.

Nel corso dell’ anno 2017, i fondi europei sono stati interessati dall’aggiustamento tecnico del Quadro Finanziario Pluriennale (QFP) europeo, portando all’Italia ulteriori risorse che sono state destinate al potenziamento di misure per l’occupazione giovanile, al sostegno degli investimenti produttivi nell’ambito della Strategia nazionale di specializzazione intelligente e per le PMI, ad interventi volti a fronteggiare eventi straordinari come gli ingenti flussi migratori in entrata e gli eventi sismici che hanno colpito i territori dell’Italia centrale. Sono stati, altresì, messi a punto alcuni indicatori di performance al 31 dicembre 2018 per l’attribuzione della quota di riserva ai Programmi Operativi meritevoli (cd performance framework). Si è inoltre chiuso nell’anno il processo di programmazione del Fondo di rotazione, ed è stato infine pressoché completato il processo di programmazione delle risorse del Fondo di sviluppo e coesione 2014-2020.

Il seminario dà quindi conto delle principali attività di programmazione e riprogrammazione realizzate nel contesto delle politiche di coesione, illustrando in particolare le finalità perseguite e i relativi strumenti di governance.


A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Cavallo
Laura Cavallo Direttore Ufficio II - Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche di Coesione Biografia

Laura Cavallo è il coordinatore dell’Ufficio per la Programmazione operativa presso il Dipartimento per le Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si è laureata con lode in Economia alla Sapienza, Università di Roma, ha conseguito un Master in Finanza presso il Birkbeck College, Università di Londra e un dottorato in economia e finanza presso l'Università di Tor Vergata (Roma), dove ha collaborato, come docente e ricercatore, dal 1992 al 1999, pubblicando le sue ricerche su riviste italiane e internazionali.   E’ dirigente della Presidenza del Consiglio dal 2000, assunta in esito ad un concorso per alte professionalità in materie economico finanziarie. Nel 2014 è risultata vincitrice del concorso per Direttore dell’Ufficio Accesso alle Infrastrutture presso l’Autorità dei trasporti, dove ha prestato servizio per alcuni mesi. Ha maturato esperienze presso uffici di supporto a Ministri e sottosegretari, in particolare presso la segreteria tecnica del Ministro per gli affari regionali, l’ufficio del Presidente del Consiglio, presso l’ufficio di gabinetto del Ministero dello Sviluppo Economico, come consigliere del Viceministro per i settori Energia e Politica Industriale, ed è stata Capo Segreteria tecnica del Sottosegretario di Stato del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Chiudi

Labonia
Daniela Labonia Dirigente Referendario - Dipartimento per le Politiche di Coesione-Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia
Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 1994, ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense nel 1998. Dal 1997 è stata Segretaria Comunale in vari Comuni della Provincia di Novara, di Frosinone e di Roma. Da febbraio 2008 ha prestato servizio come Dirigente presso il Ministero dello Sviluppo economico; a giugno 2015 è transitata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri presso il Dipartimento per le politiche di coesione, dove tuttora lavora. Attualmente è coordinatore del Servizio “Programmazione Operativa: Programmi a rilevanza strategica nazionale ed internazionali”.

Chiudi

Torna alla home