Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 14:00 a 15:00

#Città che cambiano: come le progettualità e gli interventi in materia di Agenda Digitale soddisfano i bisogni dei cittadini. Le esperienze PON Metro di successo: le città di Palermo e Napoli e l’offerta innovativa di servizi digitali [ ws.99 ]

a cura di PON Città Metropolitane

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

Il momento seminariale ha l’obiettivo di rappresentare il lavoro svolto sui temi relativi all’Asse 1 comunicando in maniera semplice ed esemplificativa l’impatto che la realizzazione dei progetti sta avendo sulla cittadinanza, coinvolgendo anche i comuni della cintura metropolitana. Le esperienze di città molto diverse tra loro come Napoli e Palermo possono testimoniare come l’intervento del Pon Metro interpreti una “mission istituzionale” riuscendo ad innescare meccanismi virtuosi,  rendendo sistemici, replicabili, modelli consolidati di innovazione tra le città ed i territori, nel pieno rispetto delle indicazioni presenti nel Piano Triennale Agid con l’utilizzo delle piattaforme abilitanti Spid, PagoPa, ANPR e l’utilizzo di protocolli di comunicazione tra le applicazioni e formati dei dati quanto più possibili aperti e aderenti a standard riconosciuti.

Oltre alla presenza delle città con i rispettivi rappresentanti il seminario intende coinvolgere anche Agid che ha supportato il confronto durante l’anno, prevedendo anche la partecipazione del referente responsabile dell’Asse 1 e/o degli esperti Pon Metro in qualità di interlocutori costanti sulle attività programmate.


A cura di

Programma dei lavori

Agenda dei lavori

Pinto
Le sfide digitali per la crescita dei territori

L'intervento intende focalizzarsi, con un linguaggio divulgativo, sulla transizione digitale quale chiave di svolta per la coesione sociale e per la competività del Paese. In particolare, ci si soffermerà sugli elementi fondamentali quali il digital divide che ancora interessa il nostro territorio e sulle cause, sull'assoluta necessità di recuperare tale gap e sul ruolo svolto a diversa scala dalle Pubbliche Amministrazioni.

Giovanna Pinto Esperto - Agenzia per la Coesione Territoriale Biografia Vedi atti

Gianna Pinto opera dai primi anni '90 nell'ambito delle politiche europee, nazionali e regionali per lo sviluppo locale e l’innovazione del territorio. L’attivitaÌ svolta eÌ caratterizzata da sempre dalla volontaÌ di coniugare la dimensione territoriale con i temi legati all'agenda digitale per la crescita socio-economica e per l’innalzamento della qualitaÌ dei servizi della PA. In particolare, la professionista concentra il suo impegno su politiche, strategie e programmi per l’utilizzo dei fondi strutturali e di coesione. Ha formazione universitaria umanistica cui si affiancano nel 1988 un Master Mba in management e sviluppo imprenditoriale, nel 1992 un Corso di specializzazione per docenza di alta formazione e nel 2014 un Master universitario di II livello in organizzazione, management e innovazione nelle pubbliche amministrazioni.

Chiudi

Atti di questo intervento

ws_99_del_bufalo_susanna.pdf

Chiudi

Draoli
Mauro Draoli Responsabile Servizio strategie di procurement e innovazione del mercato - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia

Romano, ingegnere elettronico, sposato con tre figli. Dal 2006 è responsabile del Laboratorio di sperimentazione di tecnologie e applicazioni IT di DigitPA (ex CNIPA). Coordina i programmi di ricerca e di innovazione, in partnership con altre Amministrazioni, le Università e i Centri di Ricerca.

Dal 2003 al 2006 è stato in assistenza al Collegio del CNIPA, e ha partecipato allo sviluppo di alcuni progetti strategici per la pubblica amministrazione: dematerializzazione della documentazione amministrativa, accessibilità delle tecnologie ICT ai disabili,'interattività nella televisione digitale terrestre. Ha partecipato ai lavori delle competenti Commissioni interministeriali sulla dematerializzazione, l'accessibilità e lo sviluppo della televisione digitale terrestre.

Dal 1999 al 2003 è tecnologo del Consiglio Nazionale delle Ricerche, tra il 2001 e il 2003 è stato membro, presso il CERN di Ginevra, del Technical Board per lo sviluppo dell'infrastruttura di supercalcolo dell'acceleratore nucleare Large Hadron Collider.

Dal 1994 al 1999 ha svolto attività di ricerca nel settore del multimedia, della video comunicazione e delle reti a larga banda, collaborando con il Laboratorio di Reti Multimediali dell'Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica del CNR.

Tra il 1995 e il 1998 è nell'industria, consulente nel settore media, telecomunicazioni e informatica, lavorando per primari operatori di settore (RAI, Telecom).

Nel 2005 è nominato tra gli esperti della Commissione Italiana per la Valutazione della Ricerca (CIVR) e partecipa alla campagna di valutazione del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (MIUR). E' membro dell'Associazione Internazionale Sistemi Informativi (AIS), per la quale coordina il focus gruop italiano sull'egovernment, dell'Internet Society (ISOC) e dell'AICA (Associazione Italiana Calcolo Automatico).

Collaboratore del centro di ricerca per i sistemi informativi e docente presso le Facoltà di Economia dell'Università LUISS e dell'Università Cattolica del Sacro Cuore in Roma. E' docente di "organizzazione di sistemi informativi" presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università di Tor Vergata. Dal 1996 al 2001 è stato docente di Sistemi Operativi presso facoltà di Ingegneria dell'Università La Sapienza.

Da sempre sostiene e realizza programmi di stage e di formazione per giovani laureati, promuovendone le attività di ricerca e l'inserimento nel mondo del lavoro.

E' autore di numerose pubblicazioni in riviste e conferenze internazionali e nazionali, in cui ha trattato temi legati alla gestione di reti di comunicazione e dei sistemi informatici complessi, ai processi di dematerializzazione, ai modelli nell'economia dell'innovazione.

Chiudi

Volpe
Testimonianze progettuali Pon Metro
Luigi Volpe Referente - Autorità Urbana città di Napoli Biografia Vedi atti

Laureato in Ingegneria Elettronica presso Università degli Studi di Napoli “Federico II”, lavora al Comune di Napoli dal 1999, dapprima come Istruttore Tecnico, poi come Istruttore Direttivo. Dal 2002 è responsabile del gruppo di lavoro per la gestione informatica del tributo ICI e bonifica delle banche dati tributarie. Dal settembre 2015 è dirigente responsabile dell'Area Sviluppo Applicativo presso il Servizio Autonomo Sistemi Informativi, nonché responsabile ad interim dell’Area Reti Tecnologiche nell'ambito del medesimo Servizio.

Chiudi

Atti di questo intervento

ws_99_volpe_luigi.pdf

Chiudi

Simeone
Testimonianze progettuali Pon Metro
Guglielmo Simeone Referente - Autorità Urbana città di Napoli Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_99_simeone_guglielmo.pdf

Chiudi

Monreale
Testimonianze progettuali Pon Metro
Salvatore Monreale Referente - Autorità Urbana citta di Palermo Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_99_morreale_salvatore.pdf

Chiudi

Venanzi
Il Pon Metro a supporto dell’agenda digitale delle città

L'intervento intende focalizzarsi sul ruolo del Pon Metro come interprete di una “mission istituzionale” in grado di innescare meccanismi virtuosi,  rendendo sistemici, replicabili, modelli consolidati di innovazione tra le città ed i territori, nel pieno rispetto delle indicazioni presenti nel Piano Triennale Agid.

Daniela Venanzi assistenza tecnica sul Programma - Ernst & Young Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_99_venanzi_daniela.pdf

Chiudi

Peronaci
Marcello Peronaci al seminario "#Città che cambiano: come le progettualità e gli interventi in materia di Agenda Digitale soddisfano i bisogni dei cittadini. Le esperienze PON Metro di successo: le città di Palermo e Napoli e l’offerta innovativa di servi
Marcello Peronaci Dirigente tecnologo - ENEA Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_96_01_peronaci_marcello.pdf

Chiudi

Torna alla home