Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio): Programma in continuo aggiornamento

Torna alla home

  da 12:30 a 13:30

Interoperabilità tra banche dati per una PA più trasparente [ ws.98 ]

a cura di PON Governance e Capacità Istituzionale, Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

Iscriviti a questo evento

La prossima pubblicazione su opencup.gov.it/ di nuovi dati sulla programmazione degli investimenti pubblici relativi agli incentivi alle unità produttive e concessioni di contributi a privati per calamità naturali, è l’occasione per incontrare altri attori istituzionali interessati ad utilizzare tali dati anche in relazione alla pubblicazione dei “propri” dati aperti, così da presentare le potenzialità dell’integrazione fra dati pubblici.

Il progetto OpenCUP, rifinanziato dalla politica di coesione europea con le risorse PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020, tra le azioni della strategia per il rafforzamento delle PPAA ha tra i suoi obiettivi principali l’innalzamento della qualità informativa dei dati pubblici e l’interconnessione, tramite il CUP, con gli altri sistemi opendata.

L’interoperabilità è il presupposto per mettere a fattor comune e dare valore aggiunto alle informazioni sulla “spesa per lo sviluppo” presenti nelle diverse banche dati che si occupano della rilevazione delle informazioni sugli investimenti finanziati in tutto o in parte con risorse pubbliche.

L’incontro sarà anche l’occasione per il lancio della prossima iniziativa che prevede hackathon sugli opendata relativi alla spesa pubblica.


A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Marini
Giovanni Marini Direttore - Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica Biografia

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bologna e dottore di ricerca in Scienze Economiche presso l’Università degli Studi La Sapienza. Dopo un’esperienza di cinque anni presso il Servizio di Internal Auditing della Banca d'Italia, dal 1999 è entrato a far parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri con vari incarichi prima come Dirigente presso e successivamente come Coordinatore d’ufficio presso il Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali e delle aree urbane. Attualmente è Consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Coordinatore dell'ufficio I “Segretariato del CIPE e coordinamento generale” e ad interim dell’ufficio V “Monitoraggio degli Investimenti Pubblici” presso il DIPE -Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica.

Chiudi

Chiacchiararelli
Andrea Chiacchiararelli Coordinatore Progetto OpenCUP - Invitalia Biografia

Laureato in Economia delle Amministrazioni Pubbliche e Istituzioni Internazionali presso l’Università Tor Vergata di Roma, è esperto senior con oltre 14 anni di esperienza in ambito di monitoraggio di interventi pubblici con competenze specifiche nella realizzazione di Sistema di Monitoraggio degli Investimenti Pubblici, nella gestione e funzionamento del Sistema CUP, nella realizzazione del nuovo Sistema Informativo Monitoraggio Grandi Opere MGO e del Portale OpenCUP. Attualmente è Coordinatore del Team operativo per la realizzazione del progetto OpenCUP - il portale nazionale opendata contenente le informazioni dei progetti d’investimento pubblico classificati come lavori pubblici contenute all’interno dell’Anagrafe dei progetti del Sistema CUP; nato all’interno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, da un’idea del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (DIPE).

Chiudi

Pagliarini
Fabio Pagliarini Responsabile PA Digitale - Invitalia Biografia

Fabio Pagliarini riveste il ruolo di responsabile PA Digitale della Business Unit Programmazione Comunitaria di Invitalia. Si occupa di progetti ICT per il Ministero dello Sviluppo Economico, in particolare sistemi informativi per la gestione dei Programmi Comunitari e per la gestione degli incentivi alle imprese. Dal 2011 al 2016 è stato responsabile dello sviluppo della strumentazione informatica presso il Ministero dello Sviluppo economico, a supporto della gestione dei Programmi Comunitari POI Energia e PON Ricerca e Competitività, compreso lo sviluppo di sistemi per la gestione dei bandi per gli incentivi alle imprese e per il finanziamento di progetti della PA. In particolare si è occupato e si occupa, per i profili di competenza, della implementazione e gestione del Registro Nazionale Aiuti di Stato.

Chiudi

Benati
Fabrizio Benati Coordinatore Comitato Mude per ELI_FIS ELI_CAT - Comune di Modena Biografia

Mi chiamo Fabrizio Benati, vengo da Reggio Emilia ed ho 47 anni.

Laurea in ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano e Dottorato di ricerca presso la Brunel University di Londra.

Dal 2001 ho seguito numerosi progetti di innovazione nella pubblica amministrazione. 

Per non citarli tutti ne porto ad esempio solo alcuni: per il Comune di Reggio Emilia ho condotto l’avviamento di un sistema di tracciamento degli investimenti pubblici; in seguito al terremoto del 2012 ho sviluppato, come consulente della Regione Emilia-Romagna, il procedimento per l’assegnazione dei contributi per la ricostruzione (MUDE) e dal 2016 mi occupo dei sistemi informativi per la ricostruzione a seguito del sisma del centro italia (piattaforma MUDE, elenco speciale dei professionisti ed anagrafe antimafia degli esecutori).

Affianco da sempre alla mia attività lavorativa attività di volontariato ponendo particolare attenzione alla inclusione delle persone nella società e, soprattutto, all’uso delle nuove tecnologie. 

Nel 2009, ad esempio, ho avuto modo di realizzare, con il Comune di Reggio Emilia, Coop ed alcune scuole superiori della città, il progetto “Nonno bit e nonna byte”, attraverso il quale tutt’ora vengono formati centinaia di over-60 all’uso del computer.

Chiudi

Torna alla home