Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 15:00 a 16:30

La proposta della Commissione europea per il Quadro Finanziario Pluriennale 2021 – 2027 e le linee generali di riforma per la politica di coesione [ ws.94 ]

a cura del Dipartimento per le Politiche di Coesione, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Sala: Sala Agenzia Coesione Territoriale

Lo scorso 2 maggio la Commissione europea ha presentato la proposta per il Quadro Finanziario Pluriennale, che fa seguito al pacchetto di comunicazioni del dicembre 2017 con il quale è stata designata la tabella di marcia per il rafforzamento dell'Unione economica e monetaria.

Il futuro bilancio dell’Unione è presentato quale strumento moderno, concepito per rendere più efficace l’intervento dell’Unione e per affrontare in maniera adeguata le nuove sfide (sicurezza, migrazioni, cambiamenti climatici).

In questo quadro, la Commissione ha riconosciuto il valore aggiunto della politica di coesione, quale principale politica di investimento dell’Unione e strumento di convergenza economica e sociale tra le regioni, ipotizzandone un percorso di rafforzamento e di ammodernamento orientato alla semplificandone e un legame più stretto con il Semestre europeo.

Allo stesso tempo, la politica di coesione, così come la politica agricola comune, subiscono un importante ridimensionamento in termini di risorse finanziarie ad esse destinate, anche in considerazione della riduzione delle entrate dovute alla Brexit.

L’incontro avrà lo scopo di illustrare le riflessioni preliminari sulla proposta della Commissione europea, tenuto conto della posizione già espressa dal Governo italiano sulla politica di coesione post-2020, e di raccogliere le prime sollecitazioni, anche in vista della presentazione del pacchetto legislativo sulla coesione attesa entro la fine di maggio.


A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Cavallo
Laura Cavallo al seminario: "La proposta della Commissione europea per il Quadro Finanziario Pluriennale 2021 – 2027 e le linee generali di riforma per la politica di coesione" - FORUM PA 2018
Laura Cavallo Direttore Ufficio II - Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche di Coesione Biografia Vedi atti

Laura Cavallo è il coordinatore dell’Ufficio per la Programmazione operativa presso il Dipartimento per le Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si è laureata con lode in Economia alla Sapienza, Università di Roma, ha conseguito un Master in Finanza presso il Birkbeck College, Università di Londra e un dottorato in economia e finanza presso l'Università di Tor Vergata (Roma), dove ha collaborato, come docente e ricercatore, dal 1992 al 1999, pubblicando le sue ricerche su riviste italiane e internazionali.   E’ dirigente della Presidenza del Consiglio dal 2000, assunta in esito ad un concorso per alte professionalità in materie economico finanziarie. Nel 2014 è risultata vincitrice del concorso per Direttore dell’Ufficio Accesso alle Infrastrutture presso l’Autorità dei trasporti, dove ha prestato servizio per alcuni mesi. Ha maturato esperienze presso uffici di supporto a Ministri e sottosegretari, in particolare presso la segreteria tecnica del Ministro per gli affari regionali, l’ufficio del Presidente del Consiglio, presso l’ufficio di gabinetto del Ministero dello Sviluppo Economico, come consigliere del Viceministro per i settori Energia e Politica Industriale, ed è stata Capo Segreteria tecnica del Sottosegretario di Stato del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Chiudi

Atti di questo intervento

ws_94_cavallo_laura.pdf

Chiudi

Busillo
Federica Busillo Dirigente - Dipartimento per le Politiche di Coesione-Presidenza del Consiglio dei Ministri
Blasi
Giuseppe Blasi al seminario: "La proposta della Commissione europea per il Quadro Finanziario Pluriennale 2021 – 2027 e le linee generali di riforma per la politica di coesione" - FORUM PA 2018
Giuseppe Blasi Capo Dip.to delle Politiche Europee ed Internazionali e dello Sviluppo Rurale - Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_94_blasi_giuseppe.pdf

Chiudi

Pirrone
Salvatore Pirrone Direttore Generale - ANPAL - Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro Biografia

Salvatore Pirrone è Direttore generale dell'Anpal, Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro. Nato nel 1969, è laureato in Giurisprudenza. È entrato nella dirigenza pubblica con il primo corso-concorso di formazione dirigenziale svoltosi tra il 1997 ed il 2000. Dal 2000 al 2007 ha diretto l'ufficio studi e ricerche del Ministero del Lavoro. L'anno successivo ha lavorato presso la segreteria tecnica del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dal 2008 al 2013 è stato dirigente dell'Inps, occupandosi di prestazioni a sostegno del reddito e di entrate contributive (con il ruolo di vice Direttore centrale). Dal 2013 al 2016 ha diretto, presso il Ministero del Lavoro, dapprima la Direzione generale per le politiche attive e passive e quindi la Direzione generale per le politiche attive, i servizi per il lavoro e la formazione. 

Chiudi

Caporizzi
Lucio Caporizzi Coordinatore tecnico Commissione Affari Europei e Internazionali della Conferenza dei Presidenti delle Regioni italiane - Regione Umbria Biografia

Lucio Caporizzi, nato a Bari il 6-9-1954. Dipendente della Regione Umbria con incarico di Direttore alla Programmazione, Affari europei e internazionali, Agenda digitale. Autorità di gestione: POR Fesr e POR Fse 2014-2020, PAR Fsc 2007-2013. Responsabile tecnico PRA Regione Umbria. Coordinatore tecnico Commissione Affari Europei e Internazionali della Conferenza dei Presidenti delle Regioni italiane.

Chiudi

Provenzano
Giuseppe Provenzano Vice Direttore - SVIMEZ
Torna alla home