Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 11:45 a 13:15

La informatizzazione del processo tributario, civile e amministrativo– evoluzioni e strategie per un modello condiviso [ ws.45 ]

a cura del Dipartimento delle Finanze

Sala: Sala Ministero Economia e Finanze

La informatizzazione del processo è oramai una realtà per tutti gli operatori della giustizia. Attualmente, l’utilizzo delle modalità telematiche è obbligatorio nel  processo civile e in quello amministrativo, mentre risulta ancora facoltativo nel processo tributario. Inoltre, a fronte di riti processuali distinti, nell’ordinamento esistono altrettante modalità telematiche di  notifica e deposito degli atti processuali. La frammentarietà delle regole tecniche nei processi, i mutamenti costanti del codice dell’amministrazione digitale, la giurisprudenza ondivaga in materia di “questioni digitale”, creano rilevanti criticità. Ciò fa sorgere l’esigenza per gli attori del processo di definire un modello di processo telematico comune a tutte le giurisdizioni. In particolare,  si tratta di individuare  istituti comuni a tutti i processi che consentano una disciplina uniforme delle procedure informatiche. Il riferimento non può che riguardare le notifiche a mezzo posta elettronica certificata, le modalità di deposito telematico degli atti processuali presso le Corti adite, e quindi la scelta tra sistemi di download o di upload, l’utilizzo della firma digitale, ecc. Lo studio di un modello condiviso si dovrebbe, infine, tradurre  nella predisposizione di principi fissati in una legge delega sui processi telematici e conseguente adozione dei decreti attuativi.


A cura di

Programma dei lavori

Modera

Miliacca
Roberto Miliacca Capo della Redazione Romana di ItaliaOggi Biografia

Giornalista e cronista parlamentare, presso ItaliaOggi segue e coordina, per la redazione romana, le tematiche di politica, giustizia, economia libere professioni, fisco e lavoro.
Dal 1999 al 2005 è stato responsabile dell'inserto del martedì Azienda scuola di ItaliaOggi.
Dal gennaio del 2000 a oggi è giornalista parlamentare.
Dall'aprile del 2000 è Responsabile della redazione romana di ItaliaOggi con la qualifica di Caporedattore, ruolo che ricopre a tutt’oggi.
Dal novembre del 2008 coordina il dorso settimanale del lunedì rivvolto al mondo dell'avvocatura, Affari Legali (in precedenza definito AvvocatiOggi).

Chiudi

Intervengono

Sirianni
Fiorenzo Sirianni Direttore della Direzione della giustizia tributaria - Ministero dell'Economia e delle Finanze Biografia

Attualmente Direttore della Giustizia tributaria del Ministero dell’economia e delle finanze e responsabile dell’organizzazione delle Commissioni tributarie sul territorio nazionale e delle procedure informatiche applicate al processo tributario.

Matura la sua esperienza nell’ambito del Ministero dell’economia e delle finanze e dell’Agenzia delle entrate e in particolare nel settore delle imposte dirette.

In qualità di dirigente ha partecipato ai doversi tavoli della riforme del testo unico delle imposte dirette delle società del 1999 (c.d. riforma Visco) e del 2003 (c.d. riforma Tremonti) predisponendo i decreti legislativi e attuativi.

Nel corso del 2015, in qualità di direttore della Giustizia tributaria, ha partecipato al tavolo di lavoro della Commissione Gallo per la riforma del contenzioso tributario e dell’istituto dell’interpello.

E’ revisore dei conti e autore di pubblicazioni in materia tributaria.

Ha partecipato - in qualità di relatore - a numerosi convegni, seminari e corsi di formazione.

Chiudi

Bruschetta
Ernestino Bruschetta Consigliere di Cassazione - Ministero della Giustizia Biografia

Attualmente Consigliere della Corte di Cassazione - sezione tributaria - e componente delle Sezioni Unite Civili della stessa. E’ Presidente di Sezione della Commissione Tributaria Provinciale di Modena.

Già giudice presso il Tribunale di Modena dove ha prevalente svolto le funzioni di giudice civile, giudice del lavoro, giudice delegato ai fallimenti, giudice del processo commerciale e giudice del registro delle imprese.

Già Responsabile della struttura di Formazione decentrata del CSM della Corte d’Appello di Bologna.

Già professore a contratto presso l’Università di Modena in materia commerciale e concorsuale.

Estensore di numerosi provvedimenti giurisdizionali, pubblicati in riviste specializzate nazionali.

Autore di oltre ottanta pubblicazioni - alcune a carattere monografico - in materia processuale civile, commerciale e tributaria.

Ha partecipato - in qualità di relatore - a numerosi convegni, seminari e corsi di formazione.

Chiudi

D'Alessandri
Fabrizio D'Alessandri Magistrato addetto al Servizio per l'informatica - Consiglio di Stato Biografia

Magistrato del T.A.R. Lazio e Giudice tributario presso la Commissione Tributaria Provinciale di Napoli, nonché magistrato addetto al Servizio per l'informatica della Giustizia amministrativa.

Prima di divenire magistrato è stato avvocato iscritto all’albo speciale per le pubbliche amministrazioni e ha lavorato in diversi enti pubblici e realtà aziendali private, quali Fiat Ferroviaria, ACI, Enel Produzione, Acea, AceaElectrabel Produzione.

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in materia di diritto amministrativo. Collabora da anni con le riviste on line “il Quotidiano Giuridico” e “il Quotidiano della P.A.” e con le banche dati “Repertorio di giurisprudenza” e “Orientamenti giurisprudenziali” di Leggi d’Italia della Wolters Kluwer.

Ha pubblicato nel 2015 il volume “Il giudizio di ottemperanza”, nel 2016, come coautore, il volume “Il silenzio inadempimento – Profili sostanziali e processuali”, nel 2017, come coautore, il volume “I titoli abilitativi edilizi” e ha contribuito in diversi volumi di autori vari.

Ha tenuto corsi di giustizia costituzionale e presso la Scuola di specializzazione per le Professioni Legali dell’Università degli studi Federico II di Napoli e lezioni al master di diritto amministrativo presso l’Università degli Studi LUMSA. Ha partecipato, in qualità di relatore, a numerosi convegni e corsi di formazione.

Chiudi

Torna alla home