Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 09:30 a 11:30

LexDatafication [ co.57 ]

Sala: Sala 6

Iscriviti a questo evento

Il convegno sarà l'occasione per presentare la nuova iniziativa LexDatafication.

LexDatafication è un progetto che il Team Digitale sta realizzando insieme al Poligrafico dello Stato che mira a valorizzare il patrimonio informativo testuale dello Stato per migliorare l'accesso alle informazioni da parte dei cittadini.

L'obiettivo è facilitare la ricerca di informazioni su basi dati testuali gestite dalla pubblica amministrazione, con duplice ambito di intervento. Per quanto riguarda "Normattiva", con lo scopo di migliorarne l’usabilità, adottare standard internazionali per gestione contenuto normativo, migliorare le capacità di ricerca, sviluppare servizi aggiuntivi a valore aggiunto. in secondo luogo con la realizzazione di un prodotto di "Question & Answering" rivolto al cittadino medio, che trova risposte a domande del cittadino tra norme e altre basi testuali come FAQ gestite dalle PA.

Per ascoltare la registrazione integrale dell'evento cliccare QUI

Programma dei lavori

Keynote speech

Lillo
Raffaele Lillo Chief Data Officer, Team per la trasformazione digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Professionalmente mi definirei un “Business Scientist”, appassionato di Machine Learning e Predictive Analytics e interessato alle loro applicazioni in ambito business e management.

Negli ultimi anni ho lavorato negli USA e ho accettato con orgoglio di tornare in Italia per ricoprire il ruolo di Chief Data Officer nel Team per la Trasformazione Digitale.

Sono da sempre un appassionato di programmazione e problem solving, ho studiato tra Roma, Londra, Milano e Chicago: prima la laurea triennale e specialistica in Economia e Finanza presso l’Università LUISS, poi il Master of Science in Econometrics and Mathematical Economics alla London School of Economics, infine MBA tra SDA Bocconi e Northwestern University.

Prima di unirmi al Team Digitale sono stato Director of Advanced Analytics nella divisione Interactive di IGT (di cui fa parte Lottomatica), dove ho lavorato dal 2007. In IGT ho curato lo startup dei team di data scientists per la divisione Interactive e Quants in ambito sports betting. In breve, la mia attività si focalizza nell’utilizzare tecniche di analisi dei dati e machine learning per costruire applicazioni “intelligenti” in grado di mettere i dati al servizio dell’utente.

L’incontro con il Team per la Trasformazione Digitale è stato una scoperta casuale e imprevista (serendipity, direbbero oltreoceano), resa possibile da conoscenze professionali in comune. Dopo una breve conversazione con Diego, mi sono subito appassionato all’idea di creare una startup agile all’interno della complessa macchina della Pubblica Amministrazione italiana.

Chiudi

Intervengono

Fioroni
Mauro Fioroni al convegno "LexDatafication" - FORUM PA 2018
Mauro Fioroni Direttore Servizio informatica - Senato della Repubblica Biografia Vedi atti

Laureato in Ingegneria elettonica a Roma nel 1982.

Dal 1984 al 1986 ha lavorato nel settore privato (Soc. Datamat e Auselda) su progetti di Office Automation in ambiente Unix tra cui il Progetto Borsamat di automazione della Borsa di Milano.

Dal 1986 lavora al Servizio Informatica del Senato principalmente nel settore dello sviluppo applicativo. Segue da allora le fasi di studio, fattibilità, analisi e sviluppo delle principali banche dati del Sistema Informativo Parlamentare del Senato. Dal 1995 ha seguito la progettazione e la realizzazione del sito Internet e del Portale Intranet del Senato e, in collaborazione con la Camera, del sito Parlamento.

Ha collaborato per il Senato a molti progetti interistituzionali, tra cui il progetto Normattiva con la Presidenza del Consiglio e la Camera, per la messa in rete della banca dati pubblica della normativa vigente.

Fino al Giugno 2010 ha diretto l'Ufficio Strumenti e tecnologie informatiche con vari incarichi relativi ai servizi Internet/Intranet del Senato, alla sicurezza ICT, all'E-learninge e all'integrazione con l'ICT Camera.

Dal luglio 2010, in qualità di Consigliere anziano, e dal 2014 come Direttore, è responsabile del Servizio Informatica del Senato: in tale veste coordina la predispozione con gli Uffici della relativa pianificazione strategica, con particolare attenzione all'ottimizzazione delle risorse informatiche (anche in relazione alle previste integrazioni con la Camera), ai sistemi di virtualizzazione e di Cloud Computing, ai servizi Open Dataed all'uso dei Social e Civic Media in ambito parlamentare .

Chiudi

Atti di questo intervento

02_co57_fioroni_mauro.pdf

Chiudi

Antetomaso
Antonio Antetomaso Responsabile ingegneria e sviluppo del software - Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Biografia

Lavoro presso "Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A." come capo della divisione che si occupa dell'ingegneria, dello sviluppo e della gestione del ciclo di vita delle piattaforme e delle soluzioni software aziendali che sono alla base della missione dell'azienda. Sono specializzato in piattaforme software aziendali e tecnologie per l'emissione di documenti di identità elettronici e project manager per la carta d'identità elettronica italiana.

Chiudi

Palmirani
Monica Palmirani al convegno "LexDatafication" - FORUM PA 2018
Monica Palmirani Professore, Dipartimento di Scienze Giuridiche - Università di Bologna Biografia Vedi atti
Monica Palmirani è professore Associato di Informatica e Diritto presso l'Università di Bologna, Facoltà di Giurisprudenza, abilitata in prima fascia nel 2013. Ha programmato la prima rete civica Iperbole del Comune di Bologna durante la sua tesi di dottorato e partecipato a diversi progetti europei in tema di eDemocracy. Promuove con le sue ricerche l’apertura dei documenti giuridici in formati standard XML e Linked Open Data per favorire la partecipazione, la cooperazione, la trasparenza e la conoscibilità delle fonte giuridiche. Le sue ricerche spaziano nel settore dei diritti di internet con particolare riferimento alla privacy e alla tutela dei dati, identità e cittadinanza digitale, Open Government Data e servizi eGov. 
 
E' membro del CIRSFID, presidente della Società Italiana di Informatica Giuridica, direttore del programma di dottorato internazionale Erasmus Mundus LAST-JD, direttore della Summer School LEX per l’applicazione dell’XML giuridico ai documenti legali e della Summer School CulTA sull’Open Data e Territorio: Cultura, Turismo, Ambiente. E' co-chair del technical committee LegalDocML e LegalRuleML di OASIS nell'ambito del comitato storico LegalXML. E' consulente di ricerca per la Regione Emilia-Romagna sulle strategie digitali e dell’open data. E’ stato membro di tavoli di lavoro sui temi dell'Agenda Digitale Italiana ed Europea, in particolare in merito alle firme digitali, il contrassegno elettronico e l'Open Data, standard normativi. Membro di FOIA4Italy. Ha svolto diversi periodi di visiting professor in Università estere: nel 2009 presso il NICTA - Brisbane, in Australia ospite del dott. Guido Governatori; nel 2010 a Stanford University presso CodeX, opsite del prof. Michael Genesereth, nel 2012 alla Birzeit University, Cisgordania.
 

Chiudi

Atti di questo intervento

06_co57_palmirani_monica.pdf

Chiudi

Massella Ducci Teri
Enrica Massella Ducci Teri al convegno "LexDatafication" - FORUM PA 2018
Enrica Massella Ducci Teri Responsabile Area Trasformazione Digitale Servizio Gestione Ecosistemi - AgID Biografia Vedi atti

Laureata in Matematica. Dopo una lunga esperienza in ambito privato come responsabile di progetti di automazione in diversi ambiti della PA, dal 2000 opera presso la Pubblica Amministrazione fornendo supporto agli Enti e alle Amministrazioni per lo sviluppo di attività operative e formative legate alla Amministrazione digitale con particolare riguardo agli aspetti della gestione dei documenti informatici, della conservazione degli archivi digitali e della dematerializzazione.

Attualmente opera nell’Agenzia per l’Italia Digitale per la definizione di norme e regole tecniche a supporto dell’attuazione dell’Agenda Digitale e per l’esecuzione delle attività di verifica dei conservatori richiedenti l’accreditamento e di vigilanza dei conservatori accreditati.

Coordina progetti di integrazione delle iniziative di e-government sui territori delle regioni del Meridione per l’erogazione di servizi nell’ambito della giustizia e dei beni culturali.

Partecipa a gruppi di lavoro nazionali e internazionali, nonché a Commissioni per la predisposizione di standard UNI e UNINFO, sulle tematiche della gestione dei flussi documentali e della conservazione degli archivi digitali.

È autrice di numerosi interventi a convegni nazionali ed internazionali presso Istituzioni ed Enti pubblici e privati nonché docente presso alcuni corsi di formazione.

Chiudi

Atti di questo intervento

08_co57_massella_enrica.pdf

Chiudi

Torna alla home