Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 16:00 a 16:50

La modellazione dei processi per il miglioramento della gestione e dei livelli di servizio. Casi d'uso in ambito Sanità [ ad.20 ]

Sala: Sala Academy

L’attenzione sempre crescente verso i bisogni delle persone e verso la qualità del servizio assistenziale offerto, la necessità di maggior controllo delle proprie attività e del miglioramento delle prassi cliniche, nonché la dovuta trasparenza nei confronti degli utenti e della comunità, rende necessario un nuovo approccio manageriale, che ottimizzi il coordinamento aziendale e la produzione delle prestazioni sanitarie erogate.

Le aziende sociosanitarie sono perciò chiamate a focalizzare l’attenzione sul paziente, sui processi in cui è coinvolto e su tutte le attività che ruotano attorno alle unità operative. Mappe di processo, activity based costing, simulazione delle prestazioni tecnico-sanitarie e amministrative sono alcuni strumenti messi a disposizione dalla metodologia del Business Process Management.

Seguire il percorso del paziente all’interno della struttura aziendale durante le fasi di diagnosi, cura e riabilitazione e il suo contatto con i diversi servizi erogati (ambulatori, reparti di degenza, day hospital, servizi di urgenza, ecc.) permette di aumentare la qualità dei servizi erogati a parità di risorse impegnate, migliorare la soddisfazione dell’utente, diminuire i tempi di attraversamento, ridurre i costi e standardizzare le procedure.

Nel corso del seminario si dimostreranno presupposti e vantaggi e si illustrerà come “procedere”.

 

Per ascoltare la registrazione integrale dell'evento cliccare QUI

Programma dei lavori

Docente

Prinzivalli
Nazzareno Prinzivalli all'academy: "La modellazione dei processi per il miglioramento della gestione e dei livelli di servizio. Casi d'uso in ambito Sanità" - FORUM PA 2018
Nazzareno Prinzivalli IWA Italy Biografia Vedi atti

Laureato in economia aziendale, di Catania, nel 1992 inizia ad occuparsi di software per aziende private occupando diversi ruoli: responsabile clienti, analista funzionale, analista dei processi di business. Nel 2002, presso una nuova società, inizia ad occuparsi di Protocollo Informatico e Workflow documentale, con prodotti open source, come responsabile dei progetti di conversione al digitale presso diversi enti regionali. Seguono rilevanti esperienze in ambito BPR e informatizzazione procedimenti amministrativi.

Nel 2012 è cofondatore del gruppo Facebook "Trasparenza siti PA". Il gruppo, che oggi conta 2600 membri, è attivo nell'analisi della conformità normativa in tema di Trasparenza ed Accessibilità, producendo report finali inviati al Civit, prima, ed all'Anac oggi, nonchè nell'analisi delle problematiche applicative della legislazione specifica.

Chiudi

Torna alla home