Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 12:00 a 12:50

Gli affidamenti sotto soglia dopo l’aggiornamento delle linee guida n. 4 ANAC [ ad.08 ]

Sala: Sala Academy

Gli affidamenti di importo inferiore alle soglie europee rappresentano, per molte stazioni appaltanti, la quasi totalità di quelli gestiti. Il nuovo Codice Contratti ha modificato profondamente l’impianto del D.Lgs. 163/2006 con riferimento a questa tipologia di contratti e il correttivo ha ulteriormente inciso le disposizioni dell’art. 36 imponendo una revisione delle linee guida già adottate dall’ANAC ad ottobre del 2016. Il comma 7 dell’art. 36, riformulato dal c.d. Decreto correttivo (D.Lgs 56/2017) ha, difatti, affidato alla regolazione flessibile dell’Autorità anticorruzione oltre alla definizione delle modalità di dettaglio per supportare le stazioni appaltanti e migliorare la qualità delle procedure di affidamento dei contratti sotto-soglia, delle indagini di mercato, nonché della formazione e gestione degli elenchi degli operatori economici, anche le specifiche modalità di rotazione degli inviti e degli affidamenti e di attuazione delle verifiche sull'affidatario scelto senza svolgimento di procedura negoziata, nonché quelle di effettuazione degli inviti quando la stazione appaltante intenda avvalersi della facoltà di esclusione delle offerte anomale. L’ANAC, quindi, ha proceduto ad aggiornare le linee guida n. 4 con la deliberazione 1° marzo 2018 n. 206. L’Academy si propone di individuare e commentare le principali novità della disciplina.


A cura di

Programma dei lavori

Docente

Conio
Paola Conio all'academy: "Gli affidamenti sotto soglia dopo l’aggiornamento delle linee guida n. 4 ANAC" - FORUM PA 2018
Paola Conio Coordinatrice tematica PATRIMONI PA net Biografia Vedi atti

Paola Conio, Senior Partner Studio Legale Leone si occupa da oltre vent'anni di procurement pubblico. Collabora con l’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano ed è coordinatrice del Tavolo "Recepimento Direttive europee appalti" di Patrimoni PA net, il laboratorio di FPA e Terotec per il mercato dei servizi di gestione e valorizzazione dei patrimoni immobiliari, urbani e territoriali pubblici.

Chiudi

Torna alla home