Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 16:00 a 17:00

La Sapienza per la ricerca di eccellenza - I progetti ERC finanziati dalla Commissione Europea (Horizon 2020) [ ws.05 ]

Sala: Sala 11

La valorizzazione dell’innovazione scientifica e dei relativi risultati rientrano nella mission istituzionale di un’università pubblica.
Il Case study del seminario riguarda l’assegnazione dei nuovi ERC grant ad alcuni progetti di ricerca della Sapienza, che saranno illustrati dai docenti e ricercatori dei rispettivi gruppi di ricerca.

L’introduzione è a cura dei professori Mario Morcellini – Consigliere del Rettore alla comunicazione, Bruno Botta, Prorettore alle Relazioni internazionali e Teodoro Valente, Prorettore alla Ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico.


A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Morcellini
Mario Morcellini al seminario: "La Sapienza per la ricerca di eccellenza - I progetti ERC finanziati dalla Commissione Europea (Horizon 2020)" - FORUM PA 2018
Mario Morcellini Professore ordinario - Sapienza Università di Roma Biografia Vedi atti

Studioso e Docente di comunicazione, giornalismo e reti digitali. 

È Commissario dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni dal 15 marzo 2017, dopo l'elezione da parte del Senato della Repubblica avvenuta il 1° febbraio. Afferisce alla Commissione per le infrastrutture e le reti.

Fino al 20 dicembre 2016 è stato Prorettore alle Comunicazioni Istituzionali di Sapienza Università di Roma, dove ha anche diretto, dal 2010 al 2016, il CoRiS - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale.  Per due mandati è stato Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione nello stesso Ateneo.

Come Professore Ordinario ha insegnato tra l'altro "Politiche per i Media e la Comunicazione" e "Teoria e Tecniche della Televisione".

Dal giugno 2015 al 13 febbraio 2017 è stato Presidente del "Comitato di Controllo interno, rischi e Corporate Governance" di Auditel. È Portavoce dell'Interconferenza dei Presidi delle Università italiane e dal 2002, subentrando ad Umberto Eco, Presidente della Conferenza Nazionale di Scienze della Comunicazione. È stato editorialista de "Il Messaggero" e, per due mandati, membro del Consiglio Universitario Nazionale.

Ha istituito e diretto il primo Master Universitario in "Sicurezza, Coordinamento Interforze e Cooperazione internazionale" promosso dalla Sapienza e dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza - Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia. 

È stato Consigliere della Commissione per le frequenze TV presso l'allora Ministero delle Comunicazioni.  Ha fatto parte del Comitato Minori e del Comitato Processi TV, entrambi presso l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. 

Ha realizzato studi e ricerche sul sistema dei media e dell'informazione, sulle audiences, sui consumi culturali e multimediali e, infine, sulla media e digital education. 

Tra le sue pubblicazioni più importanti: "Una cultura per la società dell'informazione", a cura di, Sapienza Università Editrice, Roma 2015; "Comunicazione e media", Egea, Milano 2013; "Neogiornalismo. Tra crisi e Rete, come cambia il sistema dell'informazione", a cura di, Mondadori Università, Milano 2011; "Provaci ancora, scuola. Idee e proposte contro la svalutazione della scuola nel Tecnoevo", Erickson, Gardolo 2007; "Il Mediaevo italiano. Industria culturale, tv e tecnologie tra XX e XXI secolo", a cura di, Carocci, Roma 2005; "Elezioni di tv. Televisione e pubblico nella campagna elettorale del 1994", Costa&Nolan, Genova 1995. Tra gli articoli internazionale ha pubblicato con M. Gavrila, Rai narrates Italy: "Current affairs, television information and changing times", in Journal Of Italiana Cinema & Media Studies, vol. 3, Intellect Ltd., UK, 2014.

Ha inoltre curato "Il Papa dei gesti. Segni e parole di una enciclica mai scritta". Torino, ERI, 2003, un'opera multimediale su Giovanni Paolo II. 

Dirige due riviste scientifiche: "Comunicazionepuntodoc" (Fausto Lupetti, Bologna) e "In Formazione. Rivista di Studi e Ricerche su Giovani, Media e Formazione" (Maggioli, Rimini) e fa parte di numerosi Advisory Board di collane scientifiche e Riviste nazionali e internazionali sui media e la comunicazione.

 

Chiudi

Atti di questo intervento

slide_forum_pa_2018ok.pdf

Chiudi

Botta
Bruno Botta Professore ordinario - Sapienza Università di Roma
Valente
Teodoro Valente Professore ordinario - Sapienza Università di Roma
Ghignoli
Antonella Ghignoli al seminario: "La Sapienza per la ricerca di eccellenza - I progetti ERC finanziati dalla Commissione Europea (Horizon 2020)" - FORUM PA 2018
Antonella Ghignoli Ricercatore - Sapienza Università di Roma Biografia Vedi atti

Antonella Ghignoli (Pontedera, Pisa, 14 maggio 1963) è dal 2011 Ricercatore a tempo indeterminato di Paleografia presso Sapienza Università di Roma dopo aver rivestito lo stesso ruolo nelle Università della Tuscia di Viterbo (2001–2006) e di Firenze (2006-2011). Dal 2013 è in possesso dell'Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professore Ordinario. Ha studiato nelle Università di Pisa (laurea in Storia, cum laude, con una tesi in Paleografia e Diplomatica), di Firenze (Dottorato di Ricerca in Storia medievale) e, grazie a Research Fellowships, presso la Universität Leipzig e l'École française de Rome.

È membro del Consiglio Scientifico dell'Istituto storico italiano per il medioevo, Deputato della Deputazione di Storia Patria per la Toscana, membro del Centro Interuniversitario per la Storia e l'Archeologia dell'Alto Medioevo (SAAME), della Association Paléographique Internationale. Culture Écriture Société (APICES) e della Associazione Italiana dei Paleografi e Diplomatisti (AIPD). Ha pubblicato 8 monografie e una novantina di saggi in svariati ambiti di ricerca della sua disciplina (scritture documentarie altomedievali, scritture delle elites medioevali europee, documentazione della civiltà comunale italiana, libri e biblioteche di umanisti, metodologie della ricerca paleografica e diplomatistica e questioni di ecdotica). Nel 2018 ha vinto un ERC Advanced Grant con il progetto NOTAE (ERC-ADG-2017 N° 786572): NOT A writtEn word but graphic symbols. NOTAE: An evidence-based reconstruction of another written world in pragmatic literacy from Late Antiquity to early medieval Europe.

Chiudi

Atti di questo intervento

ghignoli_forumpa_notae.pdf

Chiudi

Anagnostopoulos
Aris Anagnostopoulos al seminario: "La Sapienza per la ricerca di eccellenza - I progetti ERC finanziati dalla Commissione Europea (Horizon 2020)" - FORUM PA 2018
Aris Anagnostopoulos Professore Associato - Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica, e Gestionale "Antonio Ruberti" di Sapienza Biografia Vedi atti

Aris Anagnostopoulos è Professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica, e Gestionale "Antonio Ruberti" di Sapienza. Ha conseguito il Dottorato di ricerca nel 2006 presso l'Università di Brown (USA), ed è stato in seguito per due anni ricercatore presso Yahoo Research in California prima di unirsi Sapienza. I suoi interessi di ricerca sono nel campo della teoria degli algoritmi, dell'analisi delle reti sociali, e della data science. Collabora con il progetto ERC Advanced Grant "Algorithmic and Mechanism Design Research for Online Markets" (AMDROMA) del Prof. Stefano Leonardi (Sapienza) che presenterà in questa sede

Chiudi

Atti di questo intervento

aris___forum_pa.pdf

Chiudi

Barberis
Alessandra Barberis Capo Ufficio Comunicazione - Sapienza Università di Roma Biografia
Alessandra Barberis è capo dell'Ufficio Comunicazione della Sapienza dal 2013. Giornalisti professionista, ha lavorato per 15 anni in testate della carta stampata e televisive e in agenzie di stampa. Si occupa di media relations e comunicazione istituzionale universitaria dal 2005.

Chiudi

Torna alla home