Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio): Programma in continuo aggiornamento

Torna alla home

  da 11:45 a 13:45

Servizi online e nuovi diritti di "cittadinanza digitale" [ co.09 ]

L’accesso ai servizi digitali della PA nell’era della multicanalità e del “mobile first”

Sala: Sala 4

Iscriviti a questo evento

Secondo i dati del DESI, anche nel 2017 l'Italia si conferma il Paese europeo con il maggiore divario tra disponibilità dei servizi on line della PA (in linea con la media europea) e loro effettivo utilizzo da parte di cittadini e imprese. L'Italia si posiziona infatti terzultima nell'UE a 28 per percentuale di utenti di servizi di eGov sul totale di utilizzatori di internet (16%, a fronte di una media UE del 34%).

Prestazioni non certo lusinghiere, riconducibili principalmente alla scarsa usabilità dei servizi, alla poca chiarezza percepita dall’utente, all’eccessiva rigidità delle soluzioni adottate e alla scarsa mobile friendliness dei portali della PA italiana (secondo i dati dell’eGov Benchmark 2017, solo il 36% dei portali delle amministrazioni italiane forniscono servizi online attraverso interfacce adattive ai device mobili, a fronte di una media europea del 54%).

Per far fronte a questa situazione, nel 2017 AgID e Team Digitale hanno avviato una serie di azioni volte a semplificare lo sviluppo e l’utilizzo dei servizi online della PA, attraverso la definizione di regole comuni per la progettazione di interfacce, servizi e contenuti. Ne sono testimonianza la nascita delle community Developers e Designers Italia e il versionamento continuo delle Linee guida di design per i servizi e i siti della PA. Azioni cui farà seguito la realizzazione di nuovi strumenti e toolkit per lo sviluppo di applicazioni e servizi digitali della PA, come previsto dal Piano triennale per l’ICT nella PA.

Il combinato disposto delle iniziative volte al miglioramento della user experience del cittadino e alla diffusione delle Piattaforme abilitanti promette quindi di apportare un beneficio concreto in termini di miglioramento dell'offerta di servizi digitali. Sarà quindi fondamentale protrarre gli sforzi intrapresi in questi ultimi anni anche nella prossima legislatura, in modo da rendere effettivi i diritti di cittadinanza digitale sanciti e ulteriormente rafforzati dal recente intervento correttivo al CAD.


In collaborazione con

Programma dei lavori

Modera

Baldassarre
Andrea Ivan Baldassarre Project Manager Cantieri PA - FPA

Intervengono

Cogo
Gianluigi Cogo Responsabile Agenda Digitale - Regione Veneto Biografia

Da anni facilita i processi che sfruttano le nuove tecnologie e diffonde la cultura digitale nella PA. 

In rete dai primissimi anni '90, a Venezia fonda la prima rete civica 'Venice On-Line' e poi il primo portale cittadino: 'Venezia.Net'.
Verso la fine degli anni '90 fonda, assieme ad altri colleghi, il primo network dei comuni della Provincia di Venezia 'Polo Est' e infine uno dei primi social network italiani: 'Networkingitalia.it'.  Presso la Regione Veneto, dove attualmente si occupa di Agenda Digitale, progetti comunitari e competenze digitali, ha creato la  prima intranet collaborativa 2.0. In ambito di coordinamento fra le regioni italiane coordina il gruppo
interregionale “IoT, big data e smartness”.

Ha sviluppato Ritef, la 'rete delle regioni per l'e-learning' ed è stato fin dai primi anni 2000 uno dei protagonisti del Cisco Networking Academy in Italia.  E' docente a contratto all'Università Ca' Foscari dove tiene il corso  'Social Media' e svolge consulenze per università, ministeri e agenzie
governative per divulgare le dinamiche e i valori della  'collaborazione e della partecipazione'.  Presidente di Assint (associazione per lo sviluppo dell'innovazione e  delle nuove tecnologie), membro dell'esecutivo dell'Istituto per le politiche dell'innovazione, già direttore scientifico del premio eGov e fondatore dell'Associazione Italiana per l'Opengovernment di cui è  stato Segretario Generale.

Attualmente è Digital Champion per la città di Venezia. E' molto attivo in rete con il suo blog: http://webeconoscenza.gigicogo.it e
collabora continuamente con diverse istituzioni per master e corsi sull'Opengoverment-data, Social Media e sistemi di web collaboration.

Autore dei libri "La cittadinanza digitale" e "I siti web della  pubblica amministrazione". "I Social Network per la PA" e "Business Networking", nonchè coautore di "Tecnologie digitali per la comunicazione pubblica".

Chiudi

Curioni
Luca Curioni Direttore di Progetto Digital Lead, Direzione Sistemi Informativi e Agenda Digitale - Comune di Milano
De Santi
Matteo De Santi UX/UI & Product Designer, Team per la trasformazione digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri
Galandra
Luca Galandra Responsabile Servizio Innovazione Tecnologica e Servizi Informativi - Comune di Pavia
Aruba Pec
Intervento a cura di Aruba Pec
Torna alla home