Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio)

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

Gestire e valorizzare il patrimonio culturale [ co.26b ]

Il ruolo strategico dei servizi e della partnership pubblico-privato

Sala: Sala 4

PATRIMONI PA net - il laboratorio fondato da FPA e TEROTEC - promuove il convegno: “Gestire e valorizzare il patrimonio culturale. Il ruolo strategico dei servizi e della partnership pubblico-privato”

L'Italia è depositaria del più straordinario patrimonio al mondo di beni culturali edificati, tra monumenti, edifici e complessi di valore storico-artistico-architettonico, siti archeologici, musei e gallerie, concentrati nei centri urbani o diffusi sul territorio. In una superficie che rappresenta solo lo 0.20% dell'intera superficie di terre emerse del pianeta è concentrato quasi il 70% dei beni culturali mondiali ed il più alto numero di siti UNESCO, ben 53 (Eurispes, 2017). A più di 25 anni dall'emanazione della Legge Ronchey e a 15 dal Codice dei beni culturali, tuttavia, i principi ed i contenuti innovativi in essi presenti, specie in tema di gestione e valorizzazione, non hanno ancora trovato diffuso e consolidato recepimento. Ad un sensibile deficit in termini di approcci e competenze di tipo manageriale spesso manifestato nella gestione dei beni culturali, si è legata in questi anni di crisi economica una situazione di sofferenza causata dai tagli ai già sottodimensionati finanziamenti pubblici destinati al comparto. A tali condizioni si sono associate frequenti cronache di incuria, degrado e inadeguata fruibilità dei beni, determinando nel complesso un quadro di criticità che ha spinto ad intervenire con una serie di importanti provvedimenti ed iniziative settoriali. In particolare, è stata intrapresa una profonda riforma del MiBACT a livello strutturale ed organizzativo (DPCM 171/2014) e si è inteso aprire la strada al "mecenatismo culturale", alla semplificazione delle procedure amministrativo-burocratiche e all'innovazione in senso manageriale di taluni ambiti di competenze (DL 83/2014). Ancor più recentemente, da fine 2017, Consip - a seguito della collaborazione avviata dal 2015 con il MiBACT - ha pianificato l'avvio di un programma di convenzioni per l'affidamento di servizi di ospitalità e di assistenza ai visitatori per oltre 40 musei e poli museali nazionali e regionali, con l'intento di aprire così la strada ad un mercato dei servizi di Facility Management specificamente rivolti ai beni culturali. In questo quadro, ll Convegno intende fornire un importante contributo a livello di conoscenza, confronto ed esperienze tra gli stakeholder pubblici e privati del settore rispetto al tema del ruolo e del supporto strategico che possono offrire i servizi di Facility & Energy Management e la partnership pubblico-privato per la gestione dei beni culturali, al fine di favorire sempre più adeguate condizioni di funzionamento, fruizione e valorizzazione, commisurate all'importanza di questo inestimabile patrimonio di cui è depositario il nostro Paese.

Nella sessione della mattina un'apposita Commissione di esperti valuterà le migliori Esperienze, selezionate come "Practice" innovative settoriali e, in quanto tali, presentate in questa sede e candidate come "nomination" all'assegnazione della 12a edizione del "Premio Best Practice Patrimoni".

Per ascoltare la registrazione integrale integrale dell'evento cliccare QUI


In collaborazione con

Programma dei lavori

L'innovazione settoriale: nuove forme di partnership pubblico-privato e di procurement dei servizi

Intervengono

Curcio
Silvano Curcio al convegno "Gestire e valorizzare il patrimonio culturale" - FORUM PA 2018
Silvano Curcio Direttore Scientifico Patrimoni PA net e Docente - Sapienza Università di Roma Biografia Vedi atti

Architetto, Ph.D., docente di "Economia e gestione dell'impresa - Facility Management" e di "Manutenzione e gestione del patrimonio immobiliare" alla Sapienza Università di Roma.  Presso la stessa Università è coordinatore scientifico del Master "Gestione integrata e valorizzazione dei patrimoni immobiliari".

È direttore di Terotec - Laboratorio per l' Innovazione della Manutenzione e della Gestione dei Patrimoni Urbani e Immobiliari e direttore scientifico di "Patrimoni PA net" e della rivista "Facility Management Italia".

Tra i numerosi incarichi ricoperti presso enti pubblici e privati, si segnalano il coordinamento nazionale dei Comitati tecnici per le norme "Global Service", "Sistemi informativi" e "Facility Management urbano"  (Commissione Manutenzione UNI) e per la normativa europea sul Facility Management (CEN TC 348) e la direzione dei programmi nazionali di ricerca, sperimentazione e formazione del Ministero della Sanità sul management degli edifici ospedalieri.

È autore di numerose ricerche e di oltre cento pubblicazioni sui processi, modelli e strumenti di management per la manutenzione, la gestione e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari e urbani.

Chiudi

Conio
Paola Conio al convegno "Gestire e valorizzare il patrimonio culturale" - FORUM PA 2018
Paola Conio Coordinatrice - "Tavoli Committenze-Imprese" Patrimoni PA net Biografia Vedi atti

Coordinatore di Patrimoni PA net, è Senior partner dello Studio Legale Leone, avvocato abilitato al patrocinio innanzi alle magistrature superiori. Con oltre 20 anni di esperienza, è consulente di Amministrazioni Pubbliche, enti pubblici, società pubbliche e imprenditori privati, in materia di appalti pubblici, concessioni, PPP e contrattualistica in genere. E’ autrice di pubblicazioni in materia  e relatore a convegni, seminari, master, webinar  e corsi di formazione in materia di contrattualistica pubblica, valorizzazione dei patrimoni immobiliari pubblici, facility management. 

.

Chiudi

Atti di questo intervento

co_26b_03_tavola_rotonda.mp3

Chiudi

Opportunità, prospettive e nodi da risolvere: il punto di vista degli stakeholder pubblici

Intervengono

Porro
Daniela Porro Direttrice, Museo Nazionale Romano - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Rostagno
Chiara Rostagno Direttrice Museo Del Cenacolo Vinciano, Polo Museale della Lombardia - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Bocci
Claudio Bocci Direttore Generale - FEDERCULTURE - Federazione Servizi Pubblici Cultura Biografia

È Direttore di Federculture, responsabile delle Relazioni esterne con soggetti pubblici (Ministeri, Direzioni Regionali BBC, Regioni ed altri EELL) al fine di sviluppare l’attività associativa e creare le premesse per collaborazioni e partnership sia sulle attività istituzionali di Federculture, sia sulle attività progettuali del suo Ufficio Sportello Cultura. (www.federculture.it) * È Consigliere Delegato del Comitato Ravello Lab – Colloqui Internazionali. (www.ravellolab.org) * È ideatore e responsabile relazioni istituzionali del “Festival della Letteratura di Viaggio” (www.festivaletteraturadiviaggio.it)

Chiudi

Opportunità, prospettive e nodi da risolvere: il punto di vista degli stakeholder privati

Intervengono

Mattioli
Lorenzo Mattioli Presidente - ANIP
Pasquali
Francesco Pasquali Direttore Commerciale Business Line PA&BtT - Engie Italia Biografia

Classe 1972, laurea con lode in Giurisprudenza, è l’attuale Direttore Commerciale della Business Line PA&BtT di Engie Italia, consolidando la leadership dell’azienda nel mondo delle soluzioni integrate per l’Amministrazione Pubblica, nonché membro del Consiglio di Amministrazione. Anche Amministratore Delegato di Conversion & Lighting, è stato Direttore Legale di Engie Italia dal 2014 e, negli anni, ha coperto posizione di rilevante importanza all’interno della società.

Il forte interesse nei confronti di materie come storia e strategia militare lo hanno portato ad avere una propensione marcata in attività legate a strategia aziendale e commerciali nonostante il passato professionale più legato a ruoli legali, che completano ad oggi il profilo di Direttore Commerciale.

Chiudi

Ricciardi
Francesco Ricciardi Responsabile Area PPP - SIRAM Biografia

Francesco Ricciardi, Responsabile Ufficio PPP Siram, da 11 anni si occupa di valutazioni economico finanziarie e pianificazione strategica degli investimenti in opere pubbliche, ha maturato una particolare esperienza nelle operazioni di PPP e di Project Financing. Prima di approdare in Siram ha lavorato come consulente economico presso l'Unità Tecnica Finanza di Progetto della Presidenza del Consiglio dei Ministri e come libero professionista presso lo studio legale Comelli-Vacca nel gruppo interdisciplinare in ambito PPP. In precedenza, ha maturato esperienza in PricewaterhouseCoopers in cui è stato coinvolto in progetti riguardanti la realizzazione di infrastrutture di trasporto e la riqualificazione urbana e nell'ambito dei contratti di assistenza tecnica stipulati con la Commissione Europea e la BEI.

Chiudi

Conclusioni

Tumino
Franco Tumino al convegno "Gestire e valorizzare il patrimonio culturale" - FORUM PA 2018
Franco Tumino Co-Presidente Patrimoni PA net, - Presidente Terotec Vedi atti

Atti di questo intervento

co_26b_04_premiazione.mp3

Chiudi

Cerimonia di premiazione

CONFERIMENTO "PREMI BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2018"

Concorrono le "Practice" degli Enti Pubblici presentate nell'ambito del Forum della mattina

Torna alla home