Torna a Eventi FPA

News

Photo by rawpixel on Unsplash

Comunicazione, partecipazione, open governance: il percorso a FORUM PA 2018

L’edizione 2018 di FORUM PA sarà incentrata sul ruolo delle amministrazioni pubbliche nel sostenere uno sviluppo equo e sostenibile del Paese. Per fare questo passo bisogna partire primo di tutto da una PA rinnovata in tutti i suoi aspetti, non ultimo quello che riguarda la comunicazione e il rapporto con cittadini, associazioni della società civile, imprese. Su questi temi segnaliamo tre appuntamenti, tutti in programma nella giornata conclusiva della Manifestazione, giovedì 24 maggio.

Il primo, a partire dalle ore 9:30, sarà dedicato a “La nuova comunicazione pubblica: rivoluzione in corso. Obiettivi raggiunti e impegni per il futuro”. Nuova comunicazione via web, social network e chat. Nuovi profili professionali, una diversa ed efficace organizzazione interna, un rapporto diretto e costante con i cittadini, tanti servizi digitali da comunicare e far utilizzare. Il mondo della comunicazione pubblica in Italia è in fermento. Un appuntamento organizzato da FPA e dall’Associazione PA Social, per fare il punto sui passi avanti già fatti e su quelli ancora da fare.

Per chi fosse più interessato alle dinamiche della partecipazione, sempre la mattina del 24 maggio è in programma il convegno “Quale ruolo per il cittadino del XXI Secolo? Una nuova concezione di cittadinanza attiva”, moderato da Francesca De Chiara, Digital Commons Lab – Fondazione Bruno Kessler. In questo incontro vogliamo riflettere sulle nuove forme di attivismo civico (civic hacking, comunità informali, attivisti digitali) e sulle opportunità che aprono. Tra i partecipanti, Stefano Pizzicannella, Dipartimento della Funzione Pubblica, e Lorenzo Lipparini, Assessore alla Partecipazione, cittadinanza attiva e open data del Comune di Milano.

Da non perdere, infine, l’OST in programma per il pomeriggio del 24 maggio, a partire dalle 14:00. Il titolo dell’incontro è “Dall’open government all’open governance: costruiamo insieme un nuovo paradigma, la modalità di lavoro è quella aperta e collaborativa caratteristica dell’Open Space Technology (OST). Partiamo dalla convinzione che è necessario lavorare insieme per proporre un nuovo modello di PA abilitante a servizio del paese. Ecco quindi un incontro di lavoro destrutturato, aperto alla discussione tra tutti i partecipanti, che individuano i temi e si confrontano per arrivare alla redazione di un “libro bianco” che, capitalizzando i contenuti e i messaggi dei convegni e dei seminari del FORUM PA 2018, proporrà alla politica un’agenda fattibile d’innovazione.

Trovate qui il programma e il link per iscrivervi a tutti i convegni, i workshop e le Academy per tutte le tre giornate.Vi aspettiamo a #forumpa2018

Photo by rawpixel on Unsplash