Torna a Eventi FPA

News

Photo by Todd Diemer on Unsplash

Città e territori innovativi: il percorso a FORUM PA 2018

L’edizione 2018 di FORUM PA sarà incentrata sul ruolo delle amministrazioni pubbliche nel sostenere uno sviluppo equo e sostenibile del Paese. In questo percorso è nel contesto urbano e territoriale che si gioca la sfida più importante in vista del raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs – Sustainable development goals) individuati nell’Agenda ONU 2030, la prima agenda integrata per politiche economiche, sociali e ambientali che il mondo abbia mai condiviso. È proprio nelle città che si sperimentano politiche innovative in tutti questi ambiti e, quindi, oltre che nel Goal 11 (“Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”) la cornice urbana è una costante in tutta l’Agenda 2030.

Per chi vorrà approfondire questi temi, segnaliamo alcuni appuntamenti che ci raccontano se e come le nostre città stanno affrontando questa sfida, adottando tecnologie innovative, sperimentando un approccio sempre più aperto e collaborativo nel rapporto con i cittadini, promuovendo nuovi modelli di sviluppo e consumo (come l’economia circolare e la sharing economy), ridisegnando le politiche in direzione di una sostenibilità a 360 gradi.

Ecco la nostra agenda per voi:

Martedì 22 maggio

L’innovazione leva per il miglioramento dei servizi di prossimità e di area vasta”. Gran parte dell’innovazione nasce e cresce nei sistemi regionali, ad opera di innovatori che risiedono nei diversi territori. Come mappare, valorizzare e rendere visibili i progetti realizzati e le azioni avviate partendo dai bisogni dei cittadini: cultura, vita sociale, partecipazione, mobilità, istruzione, assistenza? Ne parliamo in questo incontro organizzato in collaborazione con ANCI Piemonte, nel corso del quale si terrà la cerimonia di premiazione della 2° edizione del Premio Piemonte Innovazione.

Mercoledì 23 maggio

Piattaforme e servizi per Smart city e smart land. Nelle città e nei territori smart le tecnologie dell’informazione e della comunicazione vengono declinate in piattaforme e servizi innovativi che servono a migliorare la qualità della vita, i livelli di occupazione, la competitività. Per realizzare questi obiettivi amministrazioni e aziende mettono insieme le loro esperienze, come ci raccontano in questo incontro a cui partecipano sindaci, assessori e rappresentanti di importanti realtà ICT.

Connettività: le amministrazioni e i territori verso la sfida del 5G. Sarà l’occasione per scoprire come l’Italia si sta preparando a sfruttare le nuove opportunità di sviluppo offerte da questa tecnologia. I servizi potranno cambiare profondamente, così come le abitudini dei cittadini, la loro mobilità e il modo di vivere la città. Anche robotica e intelligenza artificiale saranno più vicine, come la realtà aumentata che ci permetterà di interagire in modo nuovo con l’ambiente che ci circonda.

Giovedì 24 maggio

Dai progetti all’Agenda Urbana: politiche e azioni per la città sostenibile. La connessione tra risorse, azioni e strategie urbane sarà al centro dell’incontro che, a partire dal ruolo cardine svolto dal PON Metro, presenterà una panoramica degli investimenti attivati al livello nazionale ed europeo e delle esperienze portate avanti dalle città italiane nell’ambito delle diverse reti e metterà a tema la questione ancora irrisolta della loro convergenza nel quadro di un’Agenda Urbana nazionale in Italia. Tra i relatori, Giorgio Martini, Autorità di Gestione Pon Metro dell’Agenzia per Coesione Territoriale, e Paolo Testa, Capo ufficio studi di ANCI. Interverranno rappresentanti di importanti città italiane che porteranno la loro esperienza sull’Agenda Urbana Europea, sui programmi UIA e URBACT, sul Bando Periferie. Conclusioni di Veronica Nicotra, Segretario Generale di ANCI.

Quale ruolo per il cittadino del XXI Secolo? Una nuova concezione di cittadinanza attiva. In questo incontro vogliamo riflettere sulle nuove forme di attivismo civico (civic hacking, comunità informali, attivisti digitali) e sulle opportunità che aprono. Tra i partecipanti, Stefano Pizzicannella, Dipartimento della Funzione Pubblica, e Lorenzo Lipparini, Assessore alla Partecipazione, cittadinanza attiva e open data del Comune di Milano.

Gestire e valorizzare il patrimonio culturale. Il ruolo strategico dei servizi e della partnership pubblico-privato. In Italia è concentrato quasi il 70% dei beni culturali mondiali ed il più alto numero di siti UNESCO. Il Convegno – il primo su questo argomento in Italia – intende fornire un importante contributo sul tema del supporto strategico che possono offrire i servizi di Facility & Energy Management per la gestione integrata dei beni culturali edificati, favorendone sempre più adeguate condizioni di funzionamento, fruizione e valorizzazione. Si terrà in quest’occasione la Cerimonia di Premiazione della 12a edizione del “Premio Best Practice Patrimoni”.

Homeland Security: modelli e tecnologie per la sicurezza integrata del territorio. Le differenti tipologia di minaccia che caratterizzano l’attuale contesto nazionale ed internazionale riaccendono l’attenzione sulla necessità di garantire sistemi di governo della sicurezza del territorio e delle infrastrutture critiche adeguate alle nuove sfide. Il convegno rappresenterà un’importante occasione di dibattito sulle soluzioni tecnologiche a supporto delle politiche integrate per la sicurezza dei cittadini, con l’obiettivo di favorire il confronto tra mercato e PA centrali, Forze dell’Ordine e Forze Armate, Protezione Civile, Regioni ed enti locali.

L’economia circolare e l’uso efficiente delle piattaforme per la sharing economy. Meno consumo e più riciclo: è una delle principali sfide del futuro, uno dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030. L’impiego degli scarti dei consumi, il riutilizzo delle materie prime, l’allungamento del ciclo di vita dei beni, l’uso efficiente delle risorse energetiche e l’economia della condivisione tramite piattaforme web (il cosiddetto fenomeno della sharing economy): ne parliamo in questo incontro moderato da Emanuele Bompan, Giornalista Ambientale, autore di “Economia Circolare”.

Trovate qui il programma e il link per iscrivervi a tutti i convegni, i workshop e le Academy per tutte le tre giornate. Vi aspettiamo a #forumpa2018

Photo by Todd Diemer on Unsplash