Torna a Eventi FPA

News

La Digital transformation a supporto del processo innovativo del Paese

Un’anticipazione dei temi che Vodafone porterà a FORUM PA 2018. Qui la pagina con le iniziative in Manifestazione

Vodafone gioca un ruolo di primo piano nella partita della digitalizzazione del Paese.

Da una parte con massicci investimenti sull’infrastruttura:
• la rete Vodafone 4G (recentemente riconosciuta da P3 e OpenSignal come la migliore rete d’Italia per qualità dei servizi voce e dati) oggi raggiunge il 98% della popolazione (7139 Comuni) e la sua evoluzione, la rete 4,5G (download fino a 1Gbps), è disponibile in 10 città (Milano, Firenze, Palermo, Napoli, Torino, Bologna, Verona, Padova, Roma, Genova);
• I servizi in fibra di Vodafone sono disponibili in oltre 1.200 città italiane, di cui 13 coperte dalla fibra fino a 1 Gigabit al secondo attraverso la partnership con Open Fiber, per raggiungere 271 città con la tecnologia FTTH;
• Vodafone si è aggiudicata la sperimentazione 5G per la città metropolitana di Milano nell’ambito della sperimentazione promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, e ha annunciato la copertura di tre grandi città italiane entro il 2020. Gli investimenti dedicati al progetto 5G di Milano, che superano i 90 milioni di euro, consentiranno la copertura del 80% dell’area metropolitana e lo sviluppo di 41 applicazioni in 7 diversi settori verticali, dalla sanità alla sicurezza, dall’automotive all’istruzione.

Dall’altra con l’offerta di servizi sempre più convergenti e digitali – come le soluzioni di smart working, IoT, Cloud e Analytics – per accelerare la trasformazione digitale delle Pubbliche Amministrazioni.
In questo scenario, l’obiettivo di Vodafone è di consolidare il proprio ruolo di Partner innovativo della PA, per favorire l’adozione di soluzioni che semplifichino la vita del cittadino attraverso, ad esempio, l’ottimizzazione delle risorse e dei processi interni, e l’erogazione di servizi pubblici più intuitivi, e, al contempo, agiscano sull’efficienza del Paese.
Vanno in questa direzione, ad esempio, le soluzioni di Vodafone Analytics e IoT, che consentono alle amministrazioni di pianificare in maniera più intelligente e sostenibile le città. Ogni giorno, infatti, la rete Vodafone raccoglie miliardi di informazioni che possono risultare preziose per analizzare – in forma aggregata e anonimizzata -, ad esempio, i flussi turistici e gli spostamenti delle persone, permettendo cosi alla PA di pianificare meglio i servizi di trasporto pubblico o la gestione di grandi eventi.
Il rapporto di Vodafone con la PA si è ulteriormente rafforzato anche grazie all’aggiudicazione, nel 2017, del contratto quadro Consip SPA, che permette a Vodafone di offrire servizi di connettività dati, sicurezza e comunicazione avanzata ad alcuni tra i più importanti enti, tra cui: il Ministero Del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Consiglio di Stato, il Ministero della Salute, la Guardia di Finanza e INAIL, oltre a numerose Pubbliche Amministrazioni locali. Oltre a questo, nel 2017 Vodafone si è aggiudicato anche l’accordo quadro della gara per i servizi di telefonia fissa della PA.
Come attore che vuole sostenere i processi innovativi in atto nella PA, per Vodafone, dunque, è centrale continuare a puntare sulla collaborazione tra Pubblico e Privato, facendo leva sulla capacità delle aziende private di investire su progetti di trasformazione che abbiano un impatto positivo sul Paese.