Torna a Eventi FPA

partner

PON PER LA SCUOLA - COMPETENZE E AMBIENTI PER L'APPRENDIMENTO 2014-2020

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) per la Programmazione 2014-2020, è responsabile dell'attuazione del Programma Operativo Nazionale "Per la Scuola - Competenze e ambienti per l'apprendimento".

Il PON “Per La Scuola”, approvato con decisione (C (2014) 9952) del 17 dicembre 2014, finanzia interventi sia di natura materiale, tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), sia azioni immateriali, tramite il Fondo Sociale Europeo (FSE) ed è destinato al potenziamento e al miglioramento delle scuole di ogni ordine e grado presenti su tutto il territorio nazionale, in linea con le regole stabilite dalla Commissione Europea.

Per la Programmazione 2014-2020 è disponibile un budget complessivo di circa 2.9 mld per un totale di 8.730 istituti scolastici coinvolti. Gli interventi saranno finanziati su tutto il territorio nazionale, con un diverso grado di intensità sulla base delle risorse disponibili e in funzione dei fabbisogni locali legati al contesto scolastico e socio-economico di riferimento.

Il PON “Per la scuola” si articola in 4 assi:

Asse 1 – Istruzione -  Investe nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente.

Asse 2 - Infrastrutture per l’istruzione – Finanzia il potenziamento delle infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche.

Asse 3 - Capacità istituzionale e amministrativa – Tende a rafforzare la capacità istituzionale e la promozione di un’Amministrazione Pubblica efficiente (E-Government, Open data e Trasparenza, Sistema Nazionale di Valutazione, Formazione Dirigenti e Funzionari).

Asse 4 - Assistenza tecnica -  ha il fine di migliorare l’attuazione del Programma attraverso il rafforzamento della capacità di gestione dei Fondi (Servizi di supporto all’attuazione, Valutazione del programma, Disseminazione, Pubblicità e informazione).

Inoltre, sono disponibili anche risorse del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC), fondo nazionale per rimuovere squilibri territoriali, risorse nazionali aggiuntive rispetto alle iniziali previste per il PO.


E' partner di

martedì, 22 Maggio 2018

11:00
11:50

Ufficio comunicazione, stampa e servizi al cittadino. Come organizzare la nuova comunicazione pubblica[ad.02]

Sala: Sala Academy

Web, social network e chat hanno cambiato tempi, modalità, strumenti e linguaggi della comunicazione pubblica. Hanno portato nuove figure professionali e necessitano di una nuova organizzazione delle PA per poter offrire un servizio rapido, di qualità e sempre più efficace ai cittadini. È per questo che, in attesa di un aggiornamento necessario e fondamentale della legge 150 sulla comunicazione pubblica, l'associazione PA Social ha proposto un nuovo modello organizzativo per la comunicazione di enti e aziende pubbliche con una logica da redazione unica e con la consapevolezza che i nuovi strumenti toccano ormai la totalità degli uffici che hanno a che fare con comunicazione, informazione, rapporti con il pubblico, rapporti con la stampa, citizen satisfaction, partecipazione, trasparenza, accesso civico, campagne di comunicazione, organizzazione di eventi, comunicazione interna: l'Ufficio comunicazione, stampa e servizi al cittadino. Come si organizza? Chi ne fa parte? Come farlo funzionare al meglio? Come si costruisce la redazione diffusa per una nuova e buona comunicazione pubblica?

 

Per ascoltare la registrazione integrale dell'evento cliccare QUI

mercoledì, 23 Maggio 2018

11:00
11:50

Social media policy, privacy, dialogo: come gestire e organizzare l’interazione con il cittadino[ad.09]

Sala: Sala Academy

Come dialogare con i cittadini sul web e sui social? Come unire la privacy con l'interazione sulle piattaforme social? Come fare un accordo sulle "regole" del rapporto tra PA e cittadini sui social? Privacy, social media policy, gestione del dialogo quotidiano: sono temi fondamentali e di dibattito quotidiano per chi si occupa di comunicazione, informazione, rapporto con il pubblico. Sono specifiche del lavoro di un ente o azienda pubblica che hanno ancora più rilevanza quando si parla di nuova comunicazione pubblica attraverso le piattaforme social. Come gestire e organizzare l'interazione con il cittadino? Come aprirsi al dialogo? Come offrire un servizio rapido ed efficace pur nelle procedure di un ente pubblico? 

Per ascoltare la registrazione integrale dell'evento cliccare QUI

Torna alla lista dei Partner