Torna a Eventi FPA

partner

PON Legalità 2014 – 2020

Il PON Legalità 2014 – 2020 è il Programma Operativo Nazionale a titolarità del Ministero dell’Interno – Dipartimento di Pubblica Sicurezza, che intende rafforzare le condizioni di legalità per cittadini e imprese, in modo da dare nuovo impulso allo sviluppo economico e migliorare la coesione sociale, in particolare delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Limitatamente alle azioni di integrazione e accoglienza migranti il raggio d’azione del PON si estende anche alle regioni in transizione (Abruzzo, Molise e Sardegna) e alle città metropolitane di tutta Italia.

La dotazione finanziaria del PON Legalità ammonta a 610,3 milioni di euro tra quota europea (Fondi FESR e FSE) e quota nazionale.

Le azioni attraverso cui si intende realizzare l’obiettivo generale sono:

- contrasto alla corruzione e alla criminalità organizzata attraverso il rafforzamento della PA

- ampliamento delle condizioni di legalità nelle aree strategiche per lo sviluppo economico

- recupero dei patrimoni confiscati per favorire azioni di inclusione sociale

- diffusione della legalità, nell’ottica di favorire l’inclusione sociale

- miglioramento delle competenze della PA nel contrasto alla corruzione e alla criminalità organizzata

- accoglienza e integrazione dei migranti.

Progetti per le persone, valori per la crescita: la sfida del PON Legalità

È di oltre 330 milioni di euro il valore dei finanziamenti sinora erogati dal PON Legalità, il Programma Operativo Nazionale cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dal Fondo Sociale europeo a titolarità del Ministero dell’Interno, che intende realizzare, con un investimento complessivo di circa 610 milioni di euro, progetti di rafforzamento delle condizioni di legalità per cittadini e imprese, con l’obiettivo di dare impulso allo sviluppo economico e migliorare la coesione sociale.

Ad oggi sono stati finanziati, nelle regioni Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia, interventi di potenziamento degli standard di sicurezza di aree produttive, interventi di inclusione sociale, interventi di “capacitazione” della pubblica amministrazione: numerosi i progetti di recupero di beni confiscati, di formazione delle forze di polizia, i sistemi di sorveglianza nelle aree di sviluppo industriale, i servizi a favore dei giovani a rischio devianza, i servizi migliorativi dell’ accoglienza e assistenza per minori stranieri non accompagnati e altre categorie di migranti regolari.

Nella attuale edizione del Forum PA, il PON Legalità ha deciso di presentarsi attraverso i progetti finanziati: una rassegna fotografica animerà lo spazio espositivo del Programma ed alcuni Beneficiari racconteranno cosa stanno realizzando con il finanziamento ricevuto. Per ulteriori informazioni: www.ponlegalita.interno.gov.it