Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2018 (22-24 maggio): Programma in continuo aggiornamento

Torna alla home

  da 11:45 a 13:30

Politiche europee: le prospettive del dopo 2020 [ co.07 ]

Sala: Sala 4

Iscriviti a questo evento

La politica di coesione rappresenta la principale politica d'investimenti dell'Unione europea ed ha assunto un peso rilevante sia per le risorse in gioco, che per molti Paesi rappresentano un pezzo insostituibile delle azioni per lo sviluppo, che per il valore aggiunto dato dalla sua governance multilivello.

Per tali ragioni opinione pubblica, territori e istituzioni guardano con crescente attenzione al dibattito in vista della proposta della Commissione sul prossimo Quadro finanziario pluriennale 2020-2027, la cui presentazione è prevista a maggio e che inciderà sulle prospettive di sviluppo delle regioni italiane nel lungo periodo.

La posizione dell’Italia, presentata a novembre 2017 e condivisa in Conferenza unificata da Governo, Comuni e Regioni, ribadisce come il nostro Paese, pur essendo contributore netto, ritenga che vada mantenuto invariato il livello di risorse dedicate alla coesione.

Nel documento si punta esplicitamente al contrasto di un progressivo deterioramento della solidarietà intra-europea e al rafforzamento di una politica di coesione volta a favorire la convergenza delle regioni dell’UE, quale bene comune europeo.

Fra i punti essenziali della posizione italiana anche una gestione più efficiente delle strategie macroregionali, l'identificazione di altri criteri oltre al Pil per decidere le assegnazioni dei fondi, la semplificazione dei meccanismi di monitoraggio, e una nuova strategia di governance che metta al centro il dialogo fra Stato centrale ed enti territoriali

Torna alla home